...diritto e non solo

Get Adobe Flash player

Rassegna stampa

 

sciltian libri

Ci sono notizie che arrivano dritto al cuore...

altre prendono allo stomaco, alcune invece rapiscono la nostra mente!

Sono fatti della vita che talvolta superano la fantasia, che ci fanno meravigliare di cosa è capace il genere umano, in bene ed in male!

Forse per esorcizzarle, le leggiamo, per pensare, "questo non succederà mai a me".

Altre volte le accarezzaiamo con  la mente chiedendoci: "mi potrà mai accadere?".

Una sola certezza ci deve accompagnare sempre: "Mai dire mai".

Ciò che più lontano ci sembra a volte è ad un passo da noi... in bene ed in male! 

CIna: shopping mortale

cina suicida shoppingIl 7 dicembre scorso nel Golden Eagle Shopping Center di Xuzhou (nella provincia orientale cinese di Jiangsu), un uomo di 38 anni si è lanciato nel vuoto dopo cinque ore di shopping ocn la fidanzata. Il gesto estremo dopo aver litigato perchè lei voleva entrare a comprare altre scarpe. (il Messaggero)

 

"... Ma io mi chiedo e mi domando" perchè trascinarsi gli uomini dietro, nel centro commerciale??? Non è più sereno un giro con l'amica? Essere coppia è anche condividere delle esperienze, è vero, ma perchè imporre qulcosa che piace solo ad uno della coppia? Condividere significa sapere che l'altro apprezza come noi, non fare forzatamente qualcosa in due. Dov'è il rispetto per l'altro, e soprattutto per noi stessi?
Purtroppo, in Cina come in Italia, pare che si imponga la stessa tortura all'uomo!!!  

Dodicenne muore dopo rimprovero della madre

infanzia tristeFirenze: 8 ottobre, dopo un rimprovero della madre, una ragazzina va in camera e si lancia nel vuoto. Muore dopo quattro giorni di tentativi disperati dei medici del Meyer di salvarle la vita (repubblica.it)

 Ma può bastare solo un rimprovero ad indurre un tale atteggiamento?

Più che la notizia in questi casi sarebbe utile un'indagine sociale e personale del caso. Uno studio della tipologia...

Lascia sgomenti che ad un età in cui si teme anche solo il pensiero della morte si possa compiere un gesto così estremo.

A noi adulti fa tremare l'idea che possa esserci un male nero, così profondo ed impalpabile da non essere letto negli occhi dei nostri figli.

Morire a lavoro

educatrice uccisaDonne uccise da pazienti o assistiti tenuti in cura... morire di lavoro!

Dalla Svizzera una notizia tremenda: Adeline (44 anni madre di un bambino) educatrice sociale aveva in carico un detenuto condannato a dieci anni di reclusione per crimini violenti verso le donne, scomparsa il 10 settembre (mentre stava accompagnando il detenuto in una struttura sociale) è stata ritrovata uccisa. (il corriere.it)

 Domanda: ma in questi casi non dovrebbe prevalere la prudenza, e quando meno affiancare a questi soggetti un operatore maschile anzichè uno femminile?

Solo il 4 settembre scorso, abbiamo sentito, a Bari, il caso di una psichiatra, che lavorava al centro di salute mentale, accoltellata da un paziente. (repubblica.it)

Massacrare una donna è una sciocchezza!

Donna massacrata e gettata tra i rifiuti. L'aggressore confessa : "Ho fatto una sciocchezza"

agi.it

 

Non si sente un notiziario che non dia aggiornamenti sul numero di donne uccise. Nei casi migliori si è trattato di un tentativo, intenzionale o meno. Spesso l'assassino si rende conto della gravità di ciò che ha commesso e si toglie a sua volta la vita, altre volte ci prova, in modo più o meno convinto, altre volte è sotto shoc.

Credo sia augurabile che chi ha detto di "aver fatto una sciocchezza" era davvero sotto shoc da non intendere ciò che diceva... non perchè sia augurabile che non si sia pentito, ma perchè in quel sostantivo figurato scelto per rappresentare il suo operato c'è una concezione di profondo nichilismo femminile. La sciocchezza è una cosa futile, leggera... usare violenza, è un fatto umanamente inaccettabile. La prevaricazione di un individuo rispetto ad un altro vuole essere una dimostrazione di grandezza, forza, potenza, ma al contrario è la prova di un essere incompleto, vuoto, emotivamente "parassita" che si nutre della linfa vitale di un altro essere umano. Non c'è differenza, sia che la violenza si usi nei confronti di una persona dello stesso sesso o che si usi nei confronti di una donna. La verità è che questi vampiri della dignità altrui, tolgono il sorriso solo ai più deboli: donne e bambini. Proverebbero ad esternare le loro "ragioni" con  "modalità discutibili" verso un omone grande e grosso? No, si gurderebbe bene dal fare questa sciocchezza!

 

Interessante in argomento violenza sulle donne: "I serial Killer dell'anima" di Cinzia Mammoliti - ed. Sonda 

Il Governo si accorge dell'emergenza femminicidio

Ricorda il periodo dei sassi dal cavalcavia... non si finiva di sentire una storia che ne iniziava un'altra. Mi chiedo quanta responsabilità abbia, nelle menti labili di chi già non sta bene, ascoltare la notizia di un'altra donna uccisa e maturare il proprio progetto... "perchè no!? Posso farlo anch'io!"

de gennaro luigi 013 esplosione di un pensieroCosì dopo i numeri crescenti, una morte ogni due-tre giorni, dati istat che parlano di 172 nel 2009, 156 nel 2010, 124 nel 2012; 36 ai primi di maggio 2013 con la punta di tre in un giorno solo (4 maggio)...

Oggetto di possesso: "Se non sei mia, non sarai di nessuno" Oppure oggetto e bsta, per sfogare i propri istinti e rabbia contro tutto il mondo. Donne come bambole, a cui strappare gli occhi o tirare un braccio.

Il Ministro Alfano oggi annuncia che sarà oggetto di discussione del prossimo Consiglio dei Ministri una strategia che possa arginare questo dilagante fenomeno.

Il Messaggero

 

Cerca nel sito

Ultime notizie in

News di Giurisprudenza

  • Maltrattamenti: anche se non subiti direttamente

    Posto che costituiscono maltrattamenti dei minori non solo le violenze poste in essere direttamen...

  • Conflittualità di coppia che pone in pericolo l'equilibrio dei figli

    In tema di separazione personale e affidamento della prole, la regola prioritaria dell'affidament...

  • Non c'è violazione dell'art. 388 cp se c'è motivo plausibile

    Il dolo, richiesto per la configurabilità del delitto di mancata esecuzione di un provvedimento d...

  • L'interesse del minore prevale anche sui reati

    È costituzionalmente illegittimo, per violazione del principio di ragionevolezza, l'art. 569 c.p....

  • Cass pen, sez I, 12.9.2011 n. 33770

    Malttrattamento a minori, si nega l'affidamento ai servizi sociali alla donna "di successo" che m...

  • Cass civ, sez I, 12.9.2011, n. 18620/11

     Ai fini della richiesta di modifica dell'assegno, la valutazione del giudice cade solo sulle ocn...

  • Cass civ, sez I, 12.9.2011, n 18618/11

    Ai fini dell'addebito non rileva la relazione extra coniugale precedente alla riconciliazione

    ...
  • Cass pen, sez VI, 15.9.2011 n 34111/11

    Non si deve provare lo stato di necessità dei figli affinchè il padre sia condannato per omessa a...

  • Cass civ, sez I, 16.9.2011 n. 18992/11

    L'assegnazione della casa coniugale è strettamente legata all'interesse dei figli. [Nel caso de q...

  • Cass civ, sez I, 26.9.2011 n. 19594/11

    Nell'interesse del minore sono giustificate le limitazioni della frequentazione paterna (es: escl...

  • Cass civ, sez I, 29.9.2011 n. 35513/11

    Condannata la madre che ha indotto la figlia a chiudere i rapporti con il padre.

    ...
  • Cass civ, sez I, 30.9.2011 n. 20064/11

    Rigettata la richiesta di revisione dell'assegno di mantenimento quando emerge che il peggiorment...

  • Cass civ, sez I, 5.10.11 n. 20365

    Anche se l'affido condiviso è regola, prevale sempre l'interesse specifico del minore.

    ...
  • Non mantenere i figli è un reato

    Sanzionato il mancato adempimento degli obblighi economici al mantenimento dei figli

  • La casa al nonno o al nipote?

    Si ripropone la comparazione d'interessi che ha ad oggetto il diritto del nonno comodante, a riot...

  • Troppo Amore è un reato!

    Confernata la condanna ad un anno e quattro mesi di reclusione per la mamma ed il nonno...

  • Interesse minore

    L'interesse del Minore è minore rispetto a quello del coniuge disabile.

  • Curatore speciale del minore

    Nel rispetto ...

  • Autorizzazione al passaporto

     

     

    L'autorizzazione al rilascio del passaporto al minore, su ric...

  • Dichiarazione di paternità

    In tema di dichiarazione giud...

  • Addebito per abbandono del tetto coniugale

    Leggi tutto

  • Diritto al nome e conflitto tra genitori

    In tema di riconoscimento del...

  • Abbandono: la malattia della madre non è causa di forza maggiore

    Leggi tutto

  • Adozione: ultima spiaggia.

    Il rimedio dell'adozione ha c...

  • Il padre non può imporre nuova fede ai figli

    Un signore dopo la separazione abbraccia una nuova fede, e per entusiasmo e nuovo fervore vuole c...

  • Condannata la madre che si trasferisce

    "il figlio l'ho fatto io e me lo porto dove voglio". Questo è il pensiero che regola spesso le sc...

  • Stile e tenore di vita: mantenimento dovuto anche in matrimonio breve

    Se il marito è ricchissimo, e dunque il tenore di vita potenziale è alto, anche in caso di matrim...

Ultimo evento

Giornata internazionale dei Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza
Image Detail

Newsletter

Iscriviti

Iscriviti al nostro servizio mailing list per la categoria: