...diritto e non solo

Get Adobe Flash player

Rassegna stampa

 

sciltian libri

Ci sono notizie che arrivano dritto al cuore...

altre prendono allo stomaco, alcune invece rapiscono la nostra mente!

Sono fatti della vita che talvolta superano la fantasia, che ci fanno meravigliare di cosa è capace il genere umano, in bene ed in male!

Forse per esorcizzarle, le leggiamo, per pensare, "questo non succederà mai a me".

Altre volte le accarezzaiamo con  la mente chiedendoci: "mi potrà mai accadere?".

Una sola certezza ci deve accompagnare sempre: "Mai dire mai".

Ciò che più lontano ci sembra a volte è ad un passo da noi... in bene ed in male! 

Francia: matrimoni ed adozioni gay

matrimonio-gayArt. 143: "con il matrimonio, il marito e la moglie assumono i medesimi diritti e doveri..." 

Ma come si chiameranno? ci saranno due mariti o due mogli o uno dei due sarà marito ache se con apparenze femminili o moglie con apparenze maschili?

Questo la norma appena riformata, in Francia, non lo dice.
La Francia è il quattordicesimo Paese al mondo che ha legalizzato il matrimonio traomosessuali. 

ilsole24ore.com

lastampa

 

Donne come bambole...

DONNE e VIOLENZA"Guardia giurata insegue la moglie e la uccide, poi tenta il suicidio: tragedia della gelosia sul viadotto Nuttal"

Roma 18 aprile 2013 - Si legge che la coppia ha due figlie (sei e dieci anni) che sono separati che non è una separazione tranquilla: Questa sera la insegue, la sperona e poi spara dalla sua auto colpendola ed uccidendola. Poi tenta il suicidio. Vengono soccorsi: lei morta sul colpo, lui sottoposto ad una delicata operazione al cervello. 

 

A Pesaro qualche giorno fa, una donna sfregiata con l'acido in volto.

Due giorni fa a Treviso, altro titolo:"Uccide l'ex fidanzata con la pistola poi la fa finita e si ammazza". Anche in questo caso un rifiuto a riconcialiarsi da parte di una donna. 

 

Ancora una storia di femminicidio... "donne come bambole": se non sei mia non sei di nessuno! 

Lezione di sesso

CORRIERE DEL MEZZOGIORNO > CRONACHE
Lezione in classe troppo spinta sul sesso, professore sospeso per trenta giorni
MATERIA DEL CONTENDERE - Dopo aver ascoltato la spiegazione in classe del prof, gli alunni sono tornati a casa più che sorpresi. A tal punto che hanno raccontato ai genitori come la lezione sull'atto sessuale fosse stata più che esaustiva. Di certo già sapevano che i bambini non nascono sotto cavoli, e che la cicogna dopo secoli di duro lavoro per trasportare i neonati è andata in pensione, ma forse qualche piccolo dubbio ancora dovevano averlo. Eppure quel chiarimento ha scatenato una reazione inaspettata. I genitori si sono rivolti al dirigente della scuola chiedendo un intervento. Il caso è poi arrivato all'Ufficio scolastico provinciale che ha deciso: niente lezioni per trenta giorni per il professore.

Leggi tutto: Lezione di sesso

La depressione della madre uccide la figlia

imagesNotte di Pasqua 2013 – tra le 22 e le 23 a Carovigno (Brindisi), una donna, Francesca Sbano (bracciante agricola),  costringe la figlia, di tre anni, a bere una dose letale di diserbante e poi si lancia dal balcone lasciando un biglietto. Madre e figlioletta vivevano da sole dopo la separazione dei coniugi,  voluta dal marito, e pare che la signora fosse caduta in una forte depressione a causa di questa circostanza.  La bambina è morta appena dopo il ricovero, la madre è ricoverata in condizioni gravissime.

NOTIZIA RISCONTRABILE SU www.tg1.rai.it

 

 La separazione è la fine di un progetto di vita, nel quale spesso la coppia ha investito tutte le sue energie. Viene sottovalutata dagli operatori, ritenedo che basta dare quello che hanno chiesto: il "pezzo di carta", che  autorizza a vivere separatamente, e... ognuno per la sua strada!

Invece molto spesso su quella strada, che ognuno deve percorrere da solo, è necessario trovare sostegno per avere la forza di andare avanti nella propria vita. Si potrebbe pensare ad inviare la coppia ai mediatori familiari, psicoterapeuti e figure accoglienti per i genitori ma anche per dare spiegazioni dei cambiamenti ai figli.

Ma, come al solito, ancora una volta pagano i bambini! 

Cerca nel sito

Ultime notizie in

News di Giurisprudenza

  • Maltrattamenti: anche se non subiti direttamente

    Posto che costituiscono maltrattamenti dei minori non solo le violenze poste in essere direttamen...

  • Conflittualità di coppia che pone in pericolo l'equilibrio dei figli

    In tema di separazione personale e affidamento della prole, la regola prioritaria dell'affidament...

  • Non c'è violazione dell'art. 388 cp se c'è motivo plausibile

    Il dolo, richiesto per la configurabilità del delitto di mancata esecuzione di un provvedimento d...

  • L'interesse del minore prevale anche sui reati

    È costituzionalmente illegittimo, per violazione del principio di ragionevolezza, l'art. 569 c.p....

  • Cass pen, sez I, 12.9.2011 n. 33770

    Malttrattamento a minori, si nega l'affidamento ai servizi sociali alla donna "di successo" che m...

  • Cass civ, sez I, 12.9.2011, n. 18620/11

     Ai fini della richiesta di modifica dell'assegno, la valutazione del giudice cade solo sulle ocn...

  • Cass civ, sez I, 12.9.2011, n 18618/11

    Ai fini dell'addebito non rileva la relazione extra coniugale precedente alla riconciliazione

    ...
  • Cass pen, sez VI, 15.9.2011 n 34111/11

    Non si deve provare lo stato di necessità dei figli affinchè il padre sia condannato per omessa a...

  • Cass civ, sez I, 16.9.2011 n. 18992/11

    L'assegnazione della casa coniugale è strettamente legata all'interesse dei figli. [Nel caso de q...

  • Cass civ, sez I, 26.9.2011 n. 19594/11

    Nell'interesse del minore sono giustificate le limitazioni della frequentazione paterna (es: escl...

  • Cass civ, sez I, 29.9.2011 n. 35513/11

    Condannata la madre che ha indotto la figlia a chiudere i rapporti con il padre.

    ...
  • Cass civ, sez I, 30.9.2011 n. 20064/11

    Rigettata la richiesta di revisione dell'assegno di mantenimento quando emerge che il peggiorment...

  • Cass civ, sez I, 5.10.11 n. 20365

    Anche se l'affido condiviso è regola, prevale sempre l'interesse specifico del minore.

    ...
  • Non mantenere i figli è un reato

    Sanzionato il mancato adempimento degli obblighi economici al mantenimento dei figli

  • La casa al nonno o al nipote?

    Si ripropone la comparazione d'interessi che ha ad oggetto il diritto del nonno comodante, a riot...

  • Troppo Amore è un reato!

    Confernata la condanna ad un anno e quattro mesi di reclusione per la mamma ed il nonno...

  • Interesse minore

    L'interesse del Minore è minore rispetto a quello del coniuge disabile.

  • Curatore speciale del minore

    Nel rispetto ...

  • Autorizzazione al passaporto

     

     

    L'autorizzazione al rilascio del passaporto al minore, su ric...

  • Dichiarazione di paternità

    In tema di dichiarazione giud...

  • Addebito per abbandono del tetto coniugale

    Leggi tutto

  • Diritto al nome e conflitto tra genitori

    In tema di riconoscimento del...

  • Abbandono: la malattia della madre non è causa di forza maggiore

    Leggi tutto

  • Adozione: ultima spiaggia.

    Il rimedio dell'adozione ha c...

  • Il padre non può imporre nuova fede ai figli

    Un signore dopo la separazione abbraccia una nuova fede, e per entusiasmo e nuovo fervore vuole c...

  • Condannata la madre che si trasferisce

    "il figlio l'ho fatto io e me lo porto dove voglio". Questo è il pensiero che regola spesso le sc...

  • Stile e tenore di vita: mantenimento dovuto anche in matrimonio breve

    Se il marito è ricchissimo, e dunque il tenore di vita potenziale è alto, anche in caso di matrim...

Ultimo evento

Giornata internazionale dei Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza
Image Detail

Newsletter

Iscriviti

Iscriviti al nostro servizio mailing list per la categoria: